agnolotto-sxagnolotto-dx

Italian restaurant & sushi bar

Locale centralissimo nella ottocentesca galleria Subalpina caratterizzato da un ampio e scenografico salone dalle alte volte sorrette da colonne di pietra.

Attivo dal 1987, il locale propone dal 1995, come alternativa alla curatissima cucina Italiana, un raffinato sushi-bar giapponese.

Si tratta di uno dei primi sushi-bar aperti in Italia e il primo sushi-bar aperto a Torino.

Cucina Italiana

Nel menù di cucina Italiana prevalgono i piatti ispirati al territorio; due i menù guidati, uno di carne e uno di pesce. A mezzogiorno vengono serviti anche numerosi “monopiatti” per un pranzo veloce, conveniente e di qualità. Ampia la lista dei vini (oltre 250 etichette). E’ disponibile una saletta riservabile e, d’estate, il dehors in Galleria e l’aria condizionata.

Cucina Italiana

Nel menù di cucina Italiana prevalgono i piatti ispirati al territorio; due i menù guidati, uno di carne e uno di pesce. A mezzogiorno vengono serviti anche numerosi “monopiatti” per un pranzo veloce, conveniente e di qualità. Ampia la lista dei vini (oltre 250 etichette). E’ disponibile una saletta riservabile e, d’estate, il dehors in Galleria Subalpina e l’aria condizionata.

Agnolotti tradizione

Tutte le paste fresche sono fatte in casa.

Sushi-bar

Uno dei primi sushi-bar aperti in Italia, a mezzogiorno vengono serviti anche numerosi “monopiatti” di Sushi per un pranzo veloce, conveniente e di qualità.

Sushi-bar

Uno dei primi sushi-bar aperti in Italia, a mezzogiorno vengono serviti anche numerosi “monopiatti” di Sushi per un pranzo veloce, conveniente e di qualità.

Il nostro menù dal Piemonte al Giappone

La cucina sushi affonda le sue radici in secoli di tradizione e rappresenta probabilmente il capitolo più caratteristico e popolare della cucina giapponese, assai noto anche in Occidente ed in particolare negli Stati Uniti dove ha conosciuto un’evoluzione che si riflette anche sul menù del nostro Sushi Bar. In origine il vocabolo sushi definiva soltanto il pesce conservato nel riso bollito; nel XV secolo si cominciò però a consumare pesce e riso insieme fino ad arrivare all’inizio dell’Ottocento quando a Edo un certo Hanaya Yahel iniziò ad offrirlo nella forma attuale; negli anni Venti iniziò la diffusione di ristoranti specializzati in cucina sushi. Gli ingredienti base della cucina sushi sono il pesce crudo e le verdure accompagnate da riso, alghe essiccate, zenzero in agro, salsa di rafano (wasabi) e salsa di soia.
Il sushi si può presentare sotto forme diverse meglio descritte sul nostro menù (Nigiri, Makimono, Temaki, Chirashi, ecc.) o nella sua variante Sashimi cioè senza riso. I cuochi specializzati in sushi, per essere considerati tali, devono avere alle spalle molti anni di esperienza. Dietro l’apparenza volutamente semplice ed essenziale del sushi si nascondono infinite attenzioni in ogni sua fase di preparazione: il riso, ad esempio, viene bollito in appositi cuociriso con sakè ed alghe e poi mescolato nell’hangiri (una specie di grande catino di cipresso giapponese) con aceto di riso in cui è stato disciolto un po’ di zucchero e sale.

La scelta di tutti gli ingredienti è rigorosa a cominciare, ovviamente, dal pesce scelto personalmente dai cuochi e trattato con grande maestria. Branzini, salmoni, ricciole, sgombri, gamberi, polpi, anguille, calamari, granchi, uova di salmone e di pesce volante, ricci di mare ecc. vengono proposti secondo la disponibilità del giorno; e poi il tonno, il “pesce culto” per i giapponesi, inimitabile prelibatezza insostituibile per gusto e colore. Grande pregio della cucina sushi è la leggerezza. Essa è inoltre assai interessante dal punto di vista dietetico per via dell’assenza di condimenti grassi, spezie e zuccheri, per le qualità del pesce (proteine, sali minerali, fosforo, grassi polinsaturi che diminuiscono il colesterolo), per il contenuto apporto calorico e per la benefica azione battericida del wasabi e dello zenzero. La raffinatezza nella presentazione delle vivande è inoltre una caratteristica di tutta la cucina giapponese e quindi anche del sushi. Forma, colore e disposizione dei cibi hanno significati ed importanza che forse sfuggono a noi occidentali ma che testimoniano e trasmettono anche a noi una sensazione estetica assai apprezzabile.
Dal 6/3/1995 il ristorante Arcadia è diventato anche Sushi Bar; il primo Sushi Bar a Torino e nel Piemonte. Le più tipiche specialità giapponesi sono quindi degustabili tutti i giorni a pranzo e a cena. Per la prima volta in Italia, dopo la positiva ed analoga esperienza nel nostro ristorante Sunrice di Miami (USA), si è concretizzata l’originale e, forse, un po’ coraggiosa idea di accostare alla tradizionale cucina italiana la tradizione della cucina giapponese. Le specialità sushi Vi sono proposte direttamente al banco del Sushi Bar, come nella più tipica tradizione nipponica, oppure al Vostro tavolo. Allo stesso tavolo è possibile che alcune persone scelgano cucina italiana ed altre quella sushi.

 

La cucina sushi affonda le sue radici in secoli di tradizione e rappresenta probabilmente il capitolo più caratteristico e popolare della cucina giapponese, assai noto anche in Occidente ed in particolare negli Stati Uniti dove ha conosciuto un’evoluzione che si riflette anche sul menù del nostro Sushi Bar.

La scelta di tutti gli ingredienti è rigorosa a cominciare, ovviamente, dal pesce scelto personalmente dai cuochi e trattato con grande maestria. Branzini, salmoni, ricciole, sgombri, gamberi, polpi, anguille, calamari, granchi, uova di salmone e di pesce volante, ricci di mare ecc. vengono proposti secondo la disponibilità del giorno; e poi il tonno, il “pesce culto” per i giapponesi, inimitabile prelibatezza insostituibile per gusto e colore. Grande pregio della cucina sushi è la leggerezza. Essa è inoltre assai interessante dal punto di vista dietetico per via dell’assenza di condimenti grassi, spezie e zuccheri, per le qualità del pesce (proteine, sali minerali, fosforo, grassi polinsaturi che diminuiscono il colesterolo), per il contenuto apporto calorico e per la benefica azione battericida del wasabi e dello zenzero. La raffinatezza nella presentazione delle vivande è inoltre una caratteristica di tutta la cucina giapponese e quindi anche del sushi. Forma, colore e disposizione dei cibi hanno significati ed importanza che forse sfuggono a noi occidentali ma che testimoniano e trasmettono anche a noi una sensazione estetica assai apprezzabile.
Dal 6/3/1995 il ristorante Arcadia è diventato anche Sushi Bar; il primo Sushi Bar a Torino e nel Piemonte. Le più tipiche specialità giapponesi sono quindi degustabili tutti i giorni a pranzo e a cena. Per la prima volta in Italia, dopo la positiva ed analoga esperienza nel nostro ristorante Sunrice di Miami (USA), si è concretizzata l’originale e, forse, un po’ coraggiosa idea di accostare alla tradizionale cucina italiana la tradizione della cucina giapponese. Le specialità sushi Vi sono proposte direttamente al banco del Sushi Bar, come nella più tipica tradizione nipponica, oppure al Vostro tavolo. Allo stesso tavolo è possibile che alcune persone scelgano cucina italiana ed altre quella sushi.